Skip to content

AdventureLab
Il primo laboratorio di avventure made in Italy

Specializzati in avventure Lavoriamo in tutta Europa

Leggere le passioni, intercettare le tendenze ed anticipare i tempi. Era il nostro obiettivo fin dal 2012, quando abbiamo deciso di “importare” in Italia il Bikepacking, un concetto totalmente nuovo di fondere bicicletta ed avventura insieme. Qualche anno dopo abbiamo creato il primo laboratorio di avventure: AdventureLab SRL. Una vera fucina di idee ed ispirazioni dove sport, bellezza del mondo e avventura sono i veri protagonisti. Un palcoscenico a 360° dove operiamo dagli eventi sportivi alla formazione.

Oggi AdventureLab è una società a responsabilità limitata che opera principalmente all’interno del settore Bike Adventure in tutta Europa con progetti di rilievo mondiale.

Il nostro impegno quotidiano

  • organizziamo la NorthCape4000, la più lunga manifestazione ciclistica d’Europa 
  • organizziamo il Tuscany Trail, l’evento bikepacking più grande al mondo, 
  • realizziamo progetti tailor-made 
  • realizziamo progetti di turismo sportivo fortemente business oriented 
  • progettiamo, realizziamo e gestiamo eventi sportivi conto terzi
  • facciamo formazione
 

Alcune delle aziende con le quali abbiamo lavorato

Metodo di lavoro Concretezza e risultati

Crediamo nell’utilizzo della bicicletta come mezzo di esplorazione del territorio, come strumento per uscire dalla propria zona di confort e come mezzo di aggregazione. Abbiamo saputo condensare questi tre elementi all’interno dei nostri eventi sportivi andando a creare il format “unsupported bicycle adventure”.

Il 2020, anno che passerà alla storia per il COVID-19, ci ha visto particolarmente impegnati nell’aiutare le aziende del settore adventure. Infatti, ogni anno mettiamo il nostro know how a disposizione delle aziende che vogliono ottenere risultati concreti all’interno del mondo dell’avventura.

Non siamo però un’azienda come un’altra. Non lavoriamo a progetti che non abbiano un solido business plan. Non ci piace parlare di comunicazione o like sulle pagine dei social, siamo invece molto più inclini a parlare di margini aziendali. Se un progetto non ci piace lo rifiutiamo così come per i progetti al di fuori delle nostre competenze.

Ogni anno selezioniamo solo un esiguo numero di collaborazioni su cui lavorare. 

Le nostre statistiche Numeri in costante crescita

0
Clienti soddisfatti
0
Chilometri di itinerari progettati
0
Membri del team
0
Nazioni dove abbiamo lavorato
0
Anni di attività

Sponsorizzazioni

Sponsorizzazioni trasversali Partnership green

L’avventura e lo sport incorporano i valori che ogni azienda cerca di trasmettere alla propria clientela, ossia intraprendenza, sani principi, coraggio, determinazione, dinamismo, sfida, affidabilità e superamento dei limiti. Unire il proprio brand al mondo dell’avventura significa rinfrescare e attualizzare l’immagine aziendale.

Ed è proprio con questo obiettivo che si sono affermate le cosiddette sponsorizzazioni trasversali a cui si assiste ormai con frequenza. Partnership “insolite” con case di moda haute-couture che supportano eventi sportivi, marchi premium del settore automotive che spingono eventi in bicicletta, colossi alimentari che promuovono maratone podistiche. Tutto è cambiato.

Nel settore avventura & sport gli eventi in bicicletta trasmettono con incredibile efficacia i concetti “green” quali ecologia, cura dell’ambiente, sostenibilità, stile di vita sano e moderno. Principi che assumono sempre maggior rilevanza e appeal presso il pubblico.

Essere partner di un evento avventura significa raggiungere una fascia di età coinvolta, partecipanti e followers, che va dai 30 ai 55 anni, 80% maschile – 20% femminile, e rappresenta un pubblico maturo ed economicamente indipendente. Il bacino di utenza suddiviso per nazioni porta in primo piano i paesi europei (Italia, Germania e Francia) e con ancora maggiore partecipazione i paesi anglosassoni (Inghilterra, Australia, Stati Uniti e Nuova Zelanda), dove il concetto di avventura è ormai radicato ed elevato a stile di vita.

NorthCape4000

NorthCape4000 L’Avventura in bicicletta, verso il Grande Nord.

Ispirata al fascino e al misticismo del Grande Nord, la NorthCape4000, nella sua prima edizione, è l’evento in bicicletta più lungo d’Europa (circa 4500 km). Basato sul concetto di avventura autentica è un evento ciclistico, non competitivo, da affrontare in modalità bikepacking.

I ciclisti-adventurer dovranno quindi affrontare il tragitto in completa autonomia e senza supporto, gestendo ogni aspetto della sfida, dai luoghi dove riposare alla gestione di eventuali problemi tecnici, all’alimentazione, per arrivare alla gestione degli ostacoli che, fisico e mente, porranno inevitabilmente davanti agli atleti in una sfida di questa portata.

Una traccia da rispettare, fornita dall’organizzazione, attraverso le più belle strade asfaltate che porteranno i partecipanti da un gate all’altro fino a Capo Nord.

NorthCape4000_2019_095

Tuscany Trail

Tuscany Trail Il primo e originale "unsupported bicycle adventure"

Il Tuscany Trail è l’evento bikepacking più grande al mondo (1200 persone da 35 nazioni). Lo spirito dell’evento è quello di far scoprire la Toscana, in tutta la sua bellezza, attraverso un tracciato di 500 km studiato nei minimi dettagli che la fa attraversare da nord a sud.

L’approccio no-race ha reso il Tuscany Trail vincente sotto molti punti di vista. Infatti, non c’è un vincitore, i vincitori sono tutti quei partecipanti che saranno capaci di arrivare fino alla fine del percorso.

Le strade bianche sono le indiscusse protagoniste di questa manifestazione che non a caso è diventata una delle più ambite all’interno del mondo gravel. 

IMG_9226 (1)

Turismo Sportivo

Progetti di Turismo Sportivo business oriented

Non tutti sanno che è estremamente conveniente farsi carico di un territorio per aumentare il fatturato aziendale e fidelizzare la clientela. Su questo principio si sviluppano i nostri progetti di turismo sportivo.

Senza profitto non è business. Un territorio deve essere valorizzato grazie ad un progetto di turismo sportivo che ha delle solide basi economiche e che genera margini. Prima di realizzarlo ci concentriamo sull’aspetto finanziario per essere sicuri che sia veramente un ottimo investimento.

Con questi presupposti andiamo a generare un circolo virtuoso che rende possibile come risultato tanto valore per il territorio quanto ritorno economico per l’azienda che lo prede in carico.

Mai come oggi i consumatori sono attenti ai comportamenti etici e green delle aziende e mai come oggi le aziende hanno bisogno di avere uno story telling che rassicuri e intrattenga la clientela.

Le persone (quindi i consumatori) vogliono fare la propria parte e sentirsi all’interno di una community. Vogliono sentirsi parte di movimenti che abbiano cura dell’ambiente.  Magari che abbiano cura proprio del “loro ambiente”, quello che abitualmente frequentano per praticare la loro attività outdoor preferita.

f7a84505-6024-41b4-bf2e-e64e13f27534
83 @Ciclica @Matteo Dunchi